LOGO DEL COMUNE DI CASTELLANA GROTTE

COMUNE DI

CASTELLANA GROTTE

ICS - Imposta  Comunale  di Soggiorno

Disciplina dell'imposta comunale di soggiorno  (in vigore dal 15 marzo 2018)

CHI PAGA

L’imposta è corrisposta dagli ospiti delle strutture ricettive (campeggi, agriturismi, aree attrezzate per la sosta temporanea, bed and breakfast, case ed appartamenti per vacanze, affittacamere, case per ferie, residenze turistiche alberghiere, alberghi, multiproprietà alberghiere, villaggi turistici, ostelli per la gioventù, alloggi ammobiliati locati, in tutto o in parte, per uso turistico, etc…), tenute alla registrazione delle presenze per il tramite del sistema SPOT (Sistema Puglia Osservatorio Turistico) o altro vigente.

 

QUANTO E QUANDO SI PAGA

  • Strutture ricettive ex L.R. 11/1999 classificate da 4 stelle in su€ 2,00 a persona per pernottamento
  • Altre strutture ricettive: € 1,50 a persona per pernottamento

L’imposta è dovuta per ogni pernottamento, in qualsiasi periodo dell’anno, nelle strutture ricettive ubicate nel territorio di Castellana Grotte fino ad un massimo di 5 pernottamenti consecutivi per l’intero anno solare.

COME SI INCASSA L’IMPOSTA

I gestori delle strutture ricettive sono tenuti ad informare, in appositi spazi, i propri ospiti dell'esistenza della imposta di soggiorno, delle sue modalità di applicazione, dell'entità, delle esenzioni e delle sanzioni.
L’imposta va incassata al termine del soggiorno rilasciando apposita quietanza di pagamento con ricevuta nominativa non fiscale (
Modello 1) oppure inserendo il relativo importo in fattura indicandolo come operazione fuori campo applicazione I.V.A.

 

QUANDO E COME SI VERSA L’IMPOSTA AL COMUNE

Il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento dell’imposta al Comune trimestralmente, nello specifico:

  • entro il 16 aprile per le presenze / incassi registratisi nel trimestre gennaio - marzo del medesimo anno;
  • entro il 16 luglio per le presenze / incassi registratisi nel trimestre aprile - giugno del medesimo anno;
  • entro il 16 ottobre per le presenze / incassi registratisi nel trimestre luglio - settembre del medesimo anno;
  • entro il 16 gennaio per le presenze / incassi registratisi nel trimestre ottobre - dicembre del precedente anno.

Il pagamento deve essere effettuato mediante bonifico bancario, procedura telematica o presso il tesoriere comunale.

 

DICHIARAZIONE ANNUALE e CONTO DELLA GESTIONE

Le strutture ricettive hanno l’obbligo, entro il 30 gennaio di ogni anno, di dichiarare (Modello 2) al Comune di Castellana Grotte il numero di coloro che hanno pernottato presso la propria struttura nel corso dell’anno precedente, il relativo periodo di permanenza, il numero dei soggetti esenti in base alle disposizioni del regolamento, l’imposta dovuta e gli estremi del versamento della medesima, nonché eventuali ulteriori informazioni utili ai fini del computo della stessa.
La dichiarazione va redatta sull'apposito modello 2 e va resa anche in assenza di imposta versata. Alla dichiarazione va obbligatoriamente allegato il report sulle presenze turistiche così come derivante dalle comunicazioni effettuate a mezzo sistema SPOT (Sistema Puglia Osservatorio Turistico).
In quanto agenti contabili, i gestori delle strutture ricettive sono tenuti alla resa del conto giudiziale della gestione svolta, ai sensi dell’art. 233 del D.Lgs. n. 267/2000. Il conto della gestione costituisce allegato obbligatorio della dichiarazione annuale e dovrà essere reso attraverso la compilazione del  
Modello 21
Il conto della gestione, una volta compilato secondo le istruzioni sotto allegate, deve essere stampato, timbrato, firmato e presentato al Comune mediante una delle seguenti modalità:
- consegna diretta all'ufficio protocollo del Comune;
- spedizione con raccomandata A/R al seguente indirizzo : Ufficio Protocollo, Via G. Marconi n. 9, 70013 Castellana Grotte (BA);
- PEC all'indirizzo: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ESENZIONI

Sono esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno i minori fino al compimento del dodicesimo anno di età (Modello 3), i soggetti dichiarati disabili ai sensi della Legge 104/1992 che necessitano di intervento assistenziale permanente e colui che presta assistenza a ricoverato presso l’IRCCS “De Bellis” di Castellana Grotte (Modello 6).
L’applicazione dell’esenzione è subordinata alla presentazione al gestore della struttura ricettiva, da parte dell’interessato, dell'apposita dichiarazione, resa in base alle disposizioni di cui al D.P.R. 445/2000, in cui si dovrà precisare lo status corrispondente, con prescritti allegati.

COSA FARE SE L’OSPITE SI RIFIUTA DI PAGARE

Nel caso in cui l’ospite si rifiuta di pagare l’imposta di soggiorno, il gestore dovrà far sottoscrivere all’ospite la dichiarazione di omesso versamento dell’imposta utilizzando il Modello 4.
Qualora l’ospite si rifiuta anche di sottoscrivere la dichiarazione, il gestore della struttura ricettiva dovrà compilare specifica dichiarazione secondo il 
Modello 5.
In entrambi i casi il gestore dovrà inviare il modulo al servizio tributi entro 48 ore dalla sottoscrizione della dichiarazione attraverso: posta elettronica certificata all’indirizzo 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ovvero fax al numero 080/4965016 ovvero direttamente a mani presso l’Ufficio Protocollo di Palazzo di Città in via G. Marconi n. 9.

SANZIONI

Ai sensi dell’articolo 9 del Regolamento sono previste sanzioni:

  • a carico dell’ospite che si rifiuta di pagare l’imposta, ai sensi dei Decreti Legislativi 18 dicembre 1997, n. 471, n.472 e n. 473;
  • a carico del gestore che, in quanto agente contabile, soggiace a un’unica sanzione amministrativa pecuniaria pari a 500,00 euro per ogni violazione.

 

REGOLAMENTO

MODULISTICA

Modello 1 - Quietanza

Modello 2 - Dichiarazione annuale

Modello 3 - Esenzione minorenne

Modello 4 - Omesso versamento (dich. cliente)

Modello 5 - Omesso versamento (dich. struttura)

Modello 6 - Esenzione per disabile e per assistenza Irccs “De Bellis”

Modello 21 - Resa del conto  -  Istruzioni per la compilazione